Siena: cosa visitare

 

Piazza del Campo: nel cuore di Siena

Piazza del Campo è il cuore di Siena, da sempre punto di ritrovo dei cittadini e luogo che i senesi considerano il “salotto buono” della città.

Per arrivarci all'uscita dagli “Orti”, scendendo Via Sant'Agata, basta attraversare l' Arco di San Giuseppe, resto della porta di un'antica cinta muraria. Poi si percorre la ripida discesa che caratterizza il primo tratto di Via G. Duprè, e si prosegue per Piazza del Campo.

Proprio qui sorge il Palazzo Pubblico, uno dei più importanti edifici civili in stile gotico, al cui interno si sono susseguiti i governi della città a partire dagli ultimi anni del Duecento, quando vi si insediarono i Nove. Poiché i Nove governanti non potevano uscire dal Palazzo per i sei mesi che duravano in carica, fecero costruire un balcone rivolto verso Piazza del Mercato (la Loggia dei Nove) per “prendere aria”.

All'interno del Palazzo troviamo il Museo Civico che conserva capolavori come la Maestà e il Guidoriccio da Fogliano di Simone Martini, il Buono ed il Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti.

Uno spettacolo altrettanto sorprendente si presenta al visitatore che salga i 400 scalini della Torre del Mangia. Da lassù lo sguardo domina la città intera, le sue torri, le porte, i vicoli, le sue case a mattoni rossi.

(Fonte: Comune di Siena)